Valutazione attuale: 4 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella inattiva
 

Si immagini, una notte, di star fuori a osservare le stelle, e di scorgere l’Orsa Maggiore, quella vasta costellazione che indica la Stella Polare. Ma esiste forse un’orsa maggiore nel cielo? Non c’è che un gruppo di stelle disposto in un modo particolare, che noi distinguiamo da tutte le altre stelle e al quale colleghiamo il concetto di ‘Orsa Maggiore’. Ma, all’infuori del nome, non c’è nessuna orsa: solo luminose punte di spillo nella vastità dello spazio. In questo stesso modo, il ‘sé’ non è che una costellazione di immagini, suoni, odori, sapori, sensazioni tattili ed eventi mentali, tutti in continua trasformazione. Questi fenomeni, nel loro insieme, costituiscono un modello al quale noi diamo il nome di ‘io’; ma è come per l’Orsa Maggiore: l”io’ è solo un concetto, un termine convenzionale di comunicazione.

Una sera, dunque, si esca e ci si metta a guardare il cielo, cercando di vedere se è possibile non scorgere l’Orsa Maggiore. Sarà molto difficile, perché quel concetto ci ha condizionato profondamente. E se è tanto difficile non scorgere l’Orsa Maggiore, si può valutare quanto lo sia abbandonare il concetto del sé. Il senso dell”io’ scaturisce da un condizionamento così profondo, e la nostra identificazione con esso è così radicata e sottile, che la sua influenza pervade tutta la nostra vita. A causa della nostra identificazione con il concetto del sé, dunque, ci preoccupiamo di gratificarlo con ogni genere di piaceri e di proteggerlo con ogni genere di difese, Finiamo, così, con il vedere l’intero mondo della nostra esperienza, dai pensieri alle emozioni, dal corpo al lavoro, in intrinseca relazione con l”io’. Ma se invece riusciamo a fermarci nell’esperienza di ogni singolo istante, questo falso senso di solidità, di presenza di un sé, comincerà a dissolversi, e con esso anche tutto il suo immancabile fardello: la continua battaglia per proteggerlo, difenderlo, e per conservare la finzione del sé.

A mano a mano che la sapienza si sviluppa, diveniamo sempre più ricchi di fede, poiché riusciamo a discernere con i nostri stessi occhi la vera natura del corpo, della mente, e della vita. Il sentiero della visione profonda, il sentiero della comprensione della natura del nostro essere, ci conduce lungo un viaggio che abbraccia ogni aspetto della nostra esperienza. E quel viaggio è sempre qui, proprio qui, e ora, proprio ora. Non dobbiamo lottare o essere in conflitto con ciò che accade. Rivolgendoci all’intera sfera della nostra esperienza con puntuale attenzione e con apertura, istante per istante, la natura della realtà si rivelerà da sé, e la comprensione del dharma si dispiegherà secondo le sue leggi, così come in primavera i fiori sbocciano quando giunge il loro tempo.

Joseph Goldstein

Cosa sono i cookies

I cookie sono piccoli file produtti dal server del sito visitato che vengono scaricati e memorizzati nel disco rigido del computer dell'utente tramite il browser quando lo si visita. I cookie possono essere utilizzati per raccogliere e memorizzare i dati utente durante la navigazione per offrire servizi come il login al sito, una condivisione su social network ecc.. Possono essere essere di natura duratura e rimanere nel pc dell'utente anche dopo la chiusura della sessione dell'utente o svanire dopo la chiusura di essa. I cookie possono del sito che si visita (locali) o di terze parti.

Ci sono diversi tipi di cookie:

  • Cookie tecnici che facilitano la navigazione degli utenti e l'utilizzo delle varie opzioni o servizi offerti dal web, come identificare la sessione, consentire l'accesso a determinate aree, facilitano gli ordini, gli acquisti, la compilazione di moduli, la registrazione, sicurezza, facilitando funzionalità (come ad esempio la visione di video ecc...),
  • Cookie di profilazione che consentono agli amministratori di tracciare le attività degli utenti e di mandar loro pubblicità mirata,
  • cookie di terzi parti che consentono l'integrazione del sito con servizi come i Social Network (cookie sociali) per permetterne la condivisione, cookie flash per la visione di video ecc...

Quindi, quando si accede al nostro sito web, nel rispetto della Direttiva UE 2009/136/CE e del provvedimento 229 dell'8 maggio 2014 del garante della privacy, l'utente ci autorizza all'utilizzo dei Cookie. Tutto questo è per migliorare i nostri servizi. Usiamo Google Analytics per raccogliere informazioni statistiche anonime come il numero di visitatori del nostro sito. I cookie aggiunto da Google Analytics sono disciplinate dalle norme sulla privacy di Google Analytics. Se volete potete disabilitare i cookie di Google Analytics.

Tuttavia, si ricorda che è possibile abilitare, disabilitare, limitare l'utilizzo e cancellare automaticamente i cookies seguendo le istruzioni del tuo browser